Roghudi (RC): il borgo fantasma e il mistero delle sue leggende.

Roghudi_Trip08

I motivi dell’abbandono di Roghudi furono due devastanti e tragiche alluvioni, nel 1971 e nel 1973, che resero il luogo inagibile e inabitabile. Gli abitanti di allora, circa 1650 anime, trovarono inizialmente collocazione nei paesi limitrofi (nonostante le resistenze di parte degli anziani). Successivamente, nel 1988, alcuni di loro si trasferirono per dar vita a Roghudi Nuovo, una enclave all’interno del territorio … Continua a leggere

Amendolea di Condofuri(RC): L’antico Borgo e il Castello dei Ruffo di Calabria.

Amendolea_(RC)_Il Borgo Antico (ruderi) e la fiumara "Amendolea".

Ubicato nella frazione del Comune di Condofuri(RC), in piena area grecanica, il sito archeologico si arrampica su un cucuzzolo del versante ionico dell’Aspromonte a circa 400 metri slm, sulla riva della spettacolare fiumara Amendolea (un tempo navigabile), a pochi km dal mare. L’origine del nome “Amendolea” potrebbe derivare dalla presenza in zona di parecchi alberi di mandorlo (nel dialetto locale, … Continua a leggere

Gallicianò (RC): un piccolo gioiello di cultura e tradizione ellenofona in Calabria.

DSC_9745_a

Non arrivi per caso a Gallicianò, lo devi volere, lo devi cercare, devi avere il desiderio di incontrare, ma soprattutto di ascoltare, le storie e le tradizioni di questo luogo, percorrendo le sue stradine lastricate di pietra locale. E’ un grazioso borgo di circa 60 anime, frazione di Condofuri(RC), adagiato sulla montagna a 621 m s.l.m., all’interno del parco nazionale … Continua a leggere